RICETTE DI BENESSERE: SETTEMBRE

STRUDEL ALLE ZUCCHINE E RICOTTA DI CAPRA

Per i prossimi giorni di settembre, “mese azzurro”, come scriveva Bertolt Brecht, il nostro chef Pietro Pellegrin ha pensato a una combo di ingredienti di benessere: zucchine e ricotta di capra.

zucchine

GLI INGREDIENTI DEL MESE: ZUCCHINE E RICOTTA DI CAPRA

Benefici e proprietà

  • La zucchina è un alimento anti fatica, grazie alla presenza di grandi quantità di potassio, consigliato anche per chi ha problemi di ipertensione
  • È un antinfiammatorio naturale: vitamina C e vitamina A rendono la zucchina utile nel trattamento di alcune patologie come l’asma, l’artrosi e l’artrite reumatoide
  • È un perfetto alleato contro il colesterolo grazie alla presenza di fibra alimentare
  • La ricotta di capra ha un elevato contenuto proteico e vitaminico (in particolare la vitamina B12)
  • Ha un basso contenuto di colesterolo ed è invece molto ricca di calcio
  • Aiuta la formazione dei globuli rossi e contribuisce alla buona salute del sistema nervoso.

IL PIATTO DI SETTEMBRE

Strudel alle zucchine della Val di Gresta e ricotta di capra
con fonduta al Teroldego

modificata

Ingredienti per lo strudel:
500 gr di pasta sfoglia
4 zucchine
400 gr di ricotta di capra
Olio evo qb
1 scalogno
Lavare e tagliare a cubetti molto piccoli le zucchine e brasare a fuoco lento lo scalogno per almeno 30 minuti. Quando sarà freddo, procedere ad amalgamarlo alla ricotta di capra e alle zucchine crude. Pepare, salare e amalgamare, aggiungendo olio evo qb; spalmare il ripieno nella sfoglia stesa e arrotolarlo fino a formare lo strudel. Spennellarlo con il tuorlo per due volte, aspettando qualche minuto tra la prima e la seconda e spolverare con i semi di lino. Cuocere a 180 gradi per 30 minuti.

Ingredienti per la fonduta al Teroldego:
80 gr Boscatella del Trentino
60 ml di latte
20 gr di panna
60 ml di acqua
5 gr maizena
50/100 teroldego

Portare a bollore latte, panna, acqua e maizena continuando a mescolare. Tagliare finemente la boscatella (o altro formaggio molle dolce), aggiungerla e far bollire per un minuto mescolando vigorosamente. Aggiungere il Teroldego e lasciar bollire per un paio di minuti. Per la presentazione del piatto, è possibile utilizzare dei fiori di zucchina a crudo tagliati finemente e conditi o, in alternativa, delle zucchine trattate con lo stesso procedimento.

Buon appetito!

Condividi su:

4 comments

  1. Ottima ricetta leggera ed equilibrata ! Non ho capito come fa a venire la pasta gialla … a me viene sul bianco 🙁

    1. Buon pomeriggio,
      qualora avesse necessità di avere qualche informazione in più sulla ricetta, non esiti a contattarci!
      Buon pomeriggio

  2. Solo a leggere mi viene l’acquolina non vedo l’ora di assaggiare

    1. Buon pomeriggio,
      qualora avesse necessità di avere qualche informazione in più sulla ricetta, non esiti a contattarci!
      Buon pomeriggio

Lascia un commento