LE RADICI DELLO STARE BENE

È proprio in Val di Fiemme che 900 anni fa prendeva vita la Magnifica Comunità di Fiemme, la vicinia preposta ad amministrare il polmone verde della zona, composto da 60 milioni di alberi e capace di produrre l’ossigeno di 200 piante per ogni persona. Grazie alla loro passione e alla loro tenacia, gli abitanti del luogo riuscirono a conquistarsi il diritto allo sfruttamento del pascolo e del bosco, principali attività economiche dell’epoca. Oggi il tempo è passato, ma lo spirito di chi vive in questa valle è rimasto intatto, riuscendo a conquistarsi la propria fetta di possibilità economica, pur così lontano dai grandi centri dell’industria italiana, facendo dell’amore per le piccole cose il proprio punto di forza. Radici autentiche, che non potevano che portare le aziende e le imprese del luogo a specializzarsi nella produzione di “benessere”: un concetto che in questa valle e tra questi monti va al di là del semplice significato letterale, ma che racchiude l’essenza stessa dello stare bene.

Condividi su:

Lascia un commento